Rossovermiglio Ambrato di Montemalo 2017

Rossovermiglio Ambrato di Montemalo 2017

di Antonella Amodio

 

Confesso di non avere mai avuto un buon rapporto con i vini cosiddetti “orange” o “skincontact” che si voglia, fino a qualche giorno fa, quando ho assaggiato quello prodotto dalla cantina Rossovermiglio di Paduli, in provincia di Benevento. Mariateresa De Gennaro e suo marito Piero Verlingieri, enologo della cantina, nei 18 ettari dei vigneti di famiglia coltivano greco, fiano, falanghina e aglianico. Una cantina modello, Rossovermiglio, che vanta una lunga tradizione familiare e che è un valido esempio di innovazione tecnologica all’avanguardia, rispettando innanzitutto la territorialità e la tipicità. Fiore all’occhiello della produzione sono i vini bianchi, che godono di un lunghissimo affinamento in bottiglia, dimostrando una longevità incredibile e una struttura importante. Un assaggio, fuori dal mio circuito ma particolarmente interessante, è il vino Ambrato Di Montemalo, che fa parte della categoria degli “orange wine”, cioè di quei vini a bacca bianca vinificati come per i vini rossi, con macerazioni (di durata che varia da qualche giorno a diversi mesi) del mosto a contatto con le bucce e i lieviti. Si permette così ai vini di acquisire tannini, polifenoli e sostanze aromatiche e proteiche, differenti da quelli presenti di solito nei vini bianchi e nei vini rossi. Uno stile antichissimo che si fa risalire ai contadini georgiani-caucasici e che si ispira all’agricoltura biodinamica di scuola Steineriana. Quello prodotto da Rossovermiglio è a base di uve greco, che rimangono a contatto con le bucce per 7 giorni. Il vino viene poi trasferito in barrique e successivamente in acciaio. Il colore giallo/ambra anticipa la ricchezza dei profumi, che va dalla frutta gialla disidratata alle spezie, con evidenti sfumature di incenso e di macchia mediterranea, mentre al gusto ha complessità e struttura, bilanciate da una evidente freschezza. Un vino al quale accostarsi con facilità, perché ha l’eleganza, l’acidità e la verticalità dei bianchi e il corpo e la complessità dei rossi. Gli “orange wine” in genere sono prodotti dagli appassionati del vino. Nota, questa, che emerge su tutta la gamma dei vini della cantina.

Rossovermiglio Ambrato di Montemalo 2017

Azienda Agricola Verlingieri

Via Paduli-Buonalbergo, 53 – 82020 Paduli

Tel 0824 927178

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.rossovermiglio.it

Costo orientativo in enoteca: € 12,00