adv tutta pagina 2021

Il Vino

Garrisa – Salento Igt

Garrisa – Salento Igt

di Gennaro Miele

In certi luoghi le strade percorse sono linee orizzontali, nei pomeriggi silenziosi ed illuminati, simili a righe di quaderno su cui le sensazioni del viaggio vi scrivono sopra un’esperienza. Attraversare la Puglia è questo, sfilare accanto a muretti a secco intravedendo costruzioni basse e bianche che riflettono il sole. Da questo paesaggio salentino, su di un sito messapico, emerge la Masseria li Veli la cui struttura deriva dall’antico concetto socioeconomico le cui origini risalgono ai Normanni, sistema integrato in cui la vita della comunità era legata ai ritmi del lavoro agricolo e di allevamento. L’edificio restaurato nel rispetto storico è lo scrigno imprenditoriale della famiglia Falvo, a Cellino San Marco, dove nella tradizione dei vitigni autoctoni emerge il Susumaniello, varietà che prende l’appellativo dalla sua caratteristica produttività che rende la pianta carica al pari di un ciuchino.

L’etichetta legata a questo vino le cui radici affondano nei morbidi suoli argillosi – calcarei è Garrisa Salento IGT Rosso. In annata 2019 il colore empie di un rubino intenso la curva del calice, consistente alla roteazione, le sensazioni fruttate si aprono progressivamente in mora matura, fresca fragolina per cedere alla liquida sensazione dell’arancia sanguinella, sensazioni rotonde, vaniglia, viola e tocco di carruba, macinato di pepe nero fresco nel finale. Morbido con tannino educato, fresco, buona concentrazione e sensazione pseudocalorica possente, persistente.

Nel sorso è una chitarra che incanta con una voce che si dedica al sentimento, Garrisa scorre nell’ascolto di Corazon Espinado di Santana ft. Mana. Buon Calice.

Garrisa – Salento Igt

Masseria li Veli S.P.

Cellino-Campi, Km 172020 Cellino S. Marco

www.liveli.it

Costo orientativo in enoteca: € 10,00

Image
Amiamo la cucina del Sud Italia per il suo essere gustosa e ricca di biodiversità, ma anche culla di cultura, storia e storie importanti.
Vogliamo raccontarvelo tutto questo nostro territorio, attraverso la cucina e l’agroalimentare, non perdendo mai di vista bellezze naturalistiche e beni architettonici.

Privacy Policy