Pollo arrosto alla francese

Pollo arrosto alla francese

dello chef Domenico Candela, Grand Hotel Parker’s, Napoli

Ingredienti per 4 persone

  • 1 pollo ruspante italiano da 1 kg
  • 300 g di strutto di maiale
  • 2 spicchi di aglio
  • 20 g di rosmarino
  • 20 g di timo
  • 10 g di salvia
  • 10 g di sale grosso
  • 2 di bucce di limone di Sorrento IGP grattugiato
  • Pepe nero macinato fresco
  • Olio evo

Procedimento

Per preparare il pollo arrosto, per prima cosa tritate in un mixer il sale grosso (calcolate 10 grammi di sale per chilo di pollo) poi aggiungete i due spicchi d’aglio pelati e le erbe aromatiche, rosmarino, salvia, timo, buccia di limone e lo strutto senza farlo troppo surriscaldare nel mixer. Il risultato finale è di ottenere una crema spalmabile alle erbe.

Prendete il pollo intero e sistematelo in una pirofila, con l’aiuto di una sac a poche partendo dal collo introducete la metà della crema di strutto sotto la pelle dei petti ed il restante spalmatelo sulla superficie del pollo su tutti i lati, massaggiando con entrambe le mani per farlo aderire bene. Condite anche l’interno del pollo con la crema di strutto ed il pepe nero, quindi versate un po' d'olio extravergine d'oliva sul fondo della pirofila e infornatelo a 180 gradi in forno statico per circa un'ora (oppure calcolate un'ora per ogni chilo di pollo). A metà cottura, tirate fuori dal forno il pollo e capovolgetelo, con l’aiuto di un forchettone, in modo che la cottura sia uniforme da entrambi i lati. Con un cucchiaio, bagnate il pollo con il suo liquido di cottura e infornatelo nuovamente fino ad ultimare la cottura.

 

Se volete accompagnarlo con delle patate novelle aggiungetele da subito, in quanto richiedono un'ora circa di cottura, mentre se volete utilizzare delle patate sbucciate e in pezzi, unitele a metà cottura del pollo perché per cuocere necessitano solo di 30 minuti. Per quattro persone servirà circa un chilo di patate.