Involtini di verza

Involtini di verza

di Helga Liberto

Ingredienti per 4 persone

  • 1 verza media
  • 320 g di grano spezzato
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 1 carota 
  • 1 gambo di sedano
  • 700 g di brodo di carne magro
  • 80 g di Parmigiano grattugiato
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • Sale

Se il grano è già precotto (quello che comunemente si chiama Bulgur) si procede direttamente, altrimenti occorre spezzare grossolanamente i chicchi di grano, anche semplicemente con un mortaio e tenerli in ammollo 24 ore prima di procedere.
Lessare in acqua appena salata solo le foglie più esterne della verza per un paio di minuti, scolare e raffreddarle in acqua e ghiaccio.
Ridurre a striscioline la parte interna della verza, quella più tenera, e soffriggere nell'olio con il battuto di cipolla, sedano e carota.
Far tostare in una pentola antiaderente il grano, sfumare con un po’ di brodo ed aggiungere il battuto ed un cucchiaino di curcuma.
Coprire con il brodo rimanente e lasciar cuocere fino a che, ponendo un cucchiaino al centro del tegame, rimanga dritto e fermo.
Aggiungere a fiamma spenta 50 g di Parmigiano e lasciar intiepidire.
Riprendere le foglie di verza e riempirle con il grano cotto. Formare gli involtini, cospargere con il resto del formaggio ed infornare, in modalità grill, per 15 minuti. Servire caldi.