Coniglio ripieno

Coniglio ripieno

di Maria Grazia De Cristofaro, ristorante La Chioccia D’Oro, Vallo della Lucania

 

Ingredienti per 6/8 persone

  • 1 coniglio intero disossato
  • 300 g di fiori di zucca
  • 300 g di funghi porcini trifolati
  • 2 coste di sedano
  • 3 carote
  • 1 cipolla tagliata in 3 pezzi grandi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 rametti di rosmarino
  • Olio evo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • Sale

Procedimento

Stendere il coniglio disossato su di un piano di lavoro. Farcire la parte centrale con i fiori di zucca precedentemente saltati in una padella con uno spicchio d’aglio e un filo di olio evo.

Una volta farcita la parte centrale, arrotolare il coniglio partendo dalle due estremità con lo spago da cucina e avvolgerlo nella rete per gli arrosti creando una sorta di rollè.

Disporre su di una teglia con l’olio evo il sedano, le carote i pezzi di cipolla, i rametti di rosmarino e il sale.

Infornare a 180 gradi per circa 40 minuti girandolo ogni 7/ 8 minuti e controllandone la cottura. Dopodiché sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare creando la rosolatura finale per circa 15 minuti.

Una volta pronto, sfornare il rollè, rimuovere la rete e lo spago e posizionarlo su di un tagliere. Affettarlo e disporre 2 fette per ogni commensale in un piatto da portata aggiungendo su ogni fetta un cucchiaio di funghi porcini trifolati e come contorno delle patate al forno, come le nostre patate arreganate con cipolla e origano con cui il piatto si accompagna ormai da 41 anni.