Spaghettini all'acqua di limone e Provolone del Monaco

Spaghettini all'acqua di limone e Provolone del Monaco

dello chef Peppe Guida

Ingredienti per 4 persone 

Per l'acqua di limone

  • 4 limoni non trattati
  • 700 ml di acqua

Per la pasta

  • 360 g di spaghettini Pastificio dei campi
  • 130 g di Provolone del Monaco fresco
  • Olio evo
  • Pepe
  • Sale

Per la farina di foglie di limone

  • 500 g di foglie di limone

Procedimento

Per l'acqua di limone
Ricavare le scorze dei limoni, già lavati, con un pelapatate e metterle a macerare in acqua per una notte.
Una volta pronta, filtrare l'acqua, eliminando le scorze.

Per la farina di foglie di limone
Lavare accuratamente le foglie del limone. Asciugarle e metterle su una teglia a essiccare a 60 gradi per 12 ore. Polverizzarle con un mixer, quindi passare la polvere al setaccio.

Per la pasta
Portare a bollore l'acqua di limone in un tegame largo, abbastanza da contenere la pasta.

Aggiungere gli spaghettini, un giro d'olio e portarli a cottura, scuotendoli nel tegame fino a che non si ammorbidiscono. Solo allora si può cominciare a mescolare con delicatezza.
Gli spaghettini sono un formato fragile, bisogna usare la massima attenzione affinché non si rompano.
Quando la pasta è cotta, mantecare fuori dal fuoco con il Provolone del Monaco grattugiato, quindi ultimare il piatto con pepe, olio e una spolverata di farina di foglie di limone.