Primi

Spaghetti con crema di cavolo nero, alici scottate e corallo di nero di seppia

Spaghetti con crema di cavolo nero, alici scottate e corallo di nero di seppia

dello chef Gianni Nazaro

Ingredienti per 2 persone

  • 120 g di spaghetti di semola di grano duro
  • 200 g di foglie di cavolo nero
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 aglio
  • 50 g di Pecorino
  • 30 ml di vino bianco
  • 8 filetti di alici
  • Sale

Per il corallo di nero di seppia

  • 80 ml di olio evo
  • 20 ml di acqua
  • 10 g di farina
  • Nero di seppia

Mettere in una casseruola le foglie lavate di cavolo nero con un aglio e l’olio. Coprire e lasciare cuocere a fuoco medio per 20 minuti.

Frullare la verdura avendo cura di eliminare l’aglio. Salare. Scottare per 3 minuti le alici nella casseruola in cui abbiamo cotto il cavolo nero utilizzando il fondo di cottura che ancora unge la casseruola.

Rimuovere le alici e saltare, nella stessa casseruola,  la pasta che abbiamo cotto al dente. Aggiungere il Pecorino, mescolare il tutto e impiattare avendo cura di porre al di sopra della pasta le alici appena scottate.

Per il nero di seppia, mescolare con la frusta o il frullatore l’olio, l’acqua, la farina ed il nero di seppia. Rendere molto calda una padella.

Versare un cucchiaio per volta il composto. Quando la lamella di corallo sarà pronta, si staccherà da sola dal fondo della padella. Disporre su carta assorbente. Impiattare come da foto.

Image
Amiamo la cucina del Sud Italia per il suo essere gustosa e ricca di biodiversità, ma anche culla di cultura, storia e storie importanti.
Vogliamo raccontarvelo tutto questo nostro territorio, attraverso la cucina e l’agroalimentare, non perdendo mai di vista bellezze naturalistiche e beni architettonici.

Privacy Policy