Pasta e patate “Arruscata”

Pasta e patate “Arruscata”

di Giovanni Sorrentino - Ristorante Gerani, Santa Maria la Carità

La pasta e patate è la regina delle minestre non solo in Campania, ma in tutto il Sud. L'amalgama che si ottiene dall'incontro dei due amidi, quello della pasta e quello delle patate, ben si presta a raccogliere il condimento che può essere tra i più vari.

La versione dello chef Sorrentino è ancora più ricca in quanto, oltre a prevedere l'uovo negli ingredienti, viene anche ripassata in padella fino ad ottenere una crosticina che rende la preparazione davvero golosa. 

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di pasta mischiata
  • 300 g di patate pelate
  • 100 g di pancetta a dadini
  • 100 g di provolone grattugiato
  • 250 ml di latte
  • 250 ml di acqua
  • Sale
  • Pepe 
  • 1 rametto rosmarino
  • 30 g di olio evo
  • 2 uova intere

Procedimento

In un tegame capiente riscaldare un filo d’olio extra vergine d’oliva e rosolare le patate tagliate a dadini con la pancetta.

Una volta rosolate, aggiungere il latte e l’acqua e far andare a cottura fino a che le patate non si disintegrano formando una crema.

Nel frattempo, cuocere la pasta mischiata in abbondante acqua salata, avendo cura di scolarla molto al dente e aggiungerla al composto di patate precedentemente preparato.

A questo punto aggiungere il provolone grattugiato, il rosmarino tritato, il sale, il pepe e le uova, mischiando velocemente per far si che le uova non facciano grumi.

Riscaldare una padella antiaderente con un filo d’olio e quando è ben caldo rovesciarvi dentro la pasta.

Cuocere in modo che i due lati siano belli “arruscati” (croccanti leggermente bruciacchiati) aiutandovi magari con un piatto unto per girarli.

Una volta dorata su entrambi i lati, vi consiglio di rovesciare il tortino su un piatto e aspettare 10 minuti prima di tagliarlo e mangiarlo. Buon appetito!