Bottoni di melanzane

Bottoni di melanzane

della chef  Martina Caruso 

 

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta fresca

  • 500 g di semola di grano duro
  • 250 ml di acqua

Per il ripieno

  • 2 melanzane viola
  • 30 g di parmigiano

Per il brodo di nepitella

  • 1 ciuffo di nepitella selvatica + qualche foglia per la decorazione
  • Acqua

Per i pomodorini

  • 500 g di pomodorino siccagno
  • Aglio
  • 2 foglie di alloro
  • Zucchero di canna
  • Buccia di limone
  • Sale
  • Olio evo
  • Foglie di capperi di Salina sotto sale
  • Capperi di Salina sott’olio

Preparazione 

 Pulire e sbucciare le melanzane viola. Bollirle in acqua salata per 10 minuti e scolare bene. In una ciotola condire le melanzane frullate, mescolate con il parmigiano con un filo d’olio.

Impastare la farina con acqua, formare i ravioli e riempirli con il condimento.

Fare un brodo di nepitella lasciando bollire a fuoco dolcissimo la nepitella con l’acqua. In forno caldo a 100 gradi per un’ora e trenta circa mettere in una teglia i pomodorini siccagno, l’aglio, l’alloro, lo zucchero di canna, la buccia di limone, un pizzico di sale e l’olio evo. Dissalare le foglie di capperi e sbollentarle leggermente.

Cuocere i ravioli e servire con il brodo di nepitella i pomodorini, i capperi e le foglie di cappero. Finire con delle foglie di nepitella selvatica e un filo d’olio.