adv tutta pagina 2021

Fitness

Mela annurca al lampone, cannella e cioccolato

Mela annurca al lampone, cannella e cioccolato

 

dello chef Peppe Daddio della scuola Dolce & Salato che ha curato l'esecuzione del "menù dei desideri" 

Ingredienti per 10 persone

Per la salsa di cioccolato

  • 200 ml di latte scremato                                     
  • 200 ml di cioccolato fondente al 70%            
  • Pepe di timut                             

Per la mela annurca

  • 500 g di mele annurca                               
  • 100 g di lamponi frullati                            
  • 1 stecca di cannella                                    

Per la guarnizione

Croccante alla mandorla

  • 100 g di farina “00”                                     
  • 25 g di farina di mais fioretto         
  • 65 g di burro                                        
  • 30 g di zucchero semolato                        
  • 45 g di mandorle intere pelate               
  • 10 g di tuorli                                        
  • 30 g di ovo intero                               
  • 20 ml di grappa                                   
  • 2 g di baking                                        
  • Sale                             

Procedimento

Per la salsa al cioccolato, portare ad ebollizione il latte con il pepe di timut, lasciar raffreddare, filtrare e riportare ad ebollizione, versare il liquido sul cioccolato, stemperare e sciogliere il tutto.

Per le mele annurche

Sbucciarle e tenerle a bagno in acqua e limone onde evitare l’ossidazione.

Frullare i lamponi freschi ed aggiungerli alle mele a pezzi, cuocere sottovuoto con il profumo di cannella.

Per il croccante di nocciola

Mescolare tutti gli ingredienti della ricetta e cospargerli su carta da forno a piccoli pezzi. Cuocere a 160° per circa 10 minuti a valvola aperta.

Servire il piatto con la salsa al cioccolato alla base, adagiare sopra le mele ed intorno il croccante di mandorle.

Guarnire con erbette fresche.

Image
Amiamo la cucina del Sud Italia per il suo essere gustosa e ricca di biodiversità, ma anche culla di cultura, storia e storie importanti.
Vogliamo raccontarvelo tutto questo nostro territorio, attraverso la cucina e l’agroalimentare, non perdendo mai di vista bellezze naturalistiche e beni architettonici.

Privacy Policy