Ricetta pugliese: i cuscini di Gesù o calzoncelli

Ricetta pugliese: i cuscini di Gesù o calzoncelli

di Patrizia Laquale, foto di Eleonora Giammarini

Dolci tipici di pasta frolla detti anche “calzoncelli” sono dei panzerotti farciti con marmellata, miele, castagne, ceci, mandorle. Ogni famiglia, in base alla tradizione del luogo d’appartenenza, custodisce la sua ricetta, come capita a tutte le preparazioni della tradizione. La loro origine è molto antica, pare che siano giunti in Puglia con i Saraceni. Si possono realizzare sia al forno che fritti

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 500 g di farina 00
  • 100 g di olio evo
  • 100 g di vino bianco
  • 70 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di cannella

Per la farcitura

  1. 250 g di mandorle pelate
  2. 170 g di zucchero
  3. 1 cucchiaino di cannella
  4. 1 limone (buccia)
  5. 160 ml di acqua
  6. Zucchero a velo per decorare

Procedimento

Mettere su una spianatoia la farina, fare un buco al centro e aggiungere l’olio, lo zucchero, la cannella e il sale. Cominciare ad impastare e unire poco per volta il vino. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Lasciare riposare per 30 minuti avvolto da un canovaccio.

Nel frattempo, preparate il ripieno: frullare le mandorle pelate con lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, la cannella e l’acqua.

Riprendere l’impasto e stenderlo in una sfoglia molto sottile. Coppare dei cerchi di 8 centimetri di diametro per i calzoncelli, invece per i cuscini di Gesù ritagliare delle strisce larghe 8 centimetri.

Posizionare un cucchiaino di ripieno alla mandorla al centro dei cerchi o sul lato lungo della striscia. Quindi procedere a chiudere i calzoncelli o a ripiegare su sé stessa l’altro lato della striscia sull’impasto.

Sigillare i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca in cottura. Adagiare i dolci su una teglia da forno e infornare per 20 minuti a 180 gradi. Servire con una spolverata di zucchero a velo.