Albicocche candite

Albicocche candite

di Carmen Autuori

Ingredienti

  • 30 albicocche
  • 400 ml di acqua (più altra per l'ammollo)
  • 350 g di zucchero semolato
  • Succo di un limone filtrato
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio

Procedimento

Mettiamo le nostre albicocche ancora intere in una ciotola insieme al bicarbonato e lasciamo in ammollo per 15-20 minuti. Poi scoliamo e sciacquiamo la frutta sotto l'acqua corrente, dopo di che tagliamo i frutti in due ed eliminiamo il nocciolo interno.

Prendiamo una casseruola ampia e versiamo l'acqua, lo zucchero e il succo del limone, portiamo ad ebollizione a fuoco dolce, poi tuffiamo dentro la frutta e facciamo cuocere per una ventina di minuti. Passato questo lasso di tempo, spegniamo la fiamma, copriamo e lasciamo raffreddare per 24 ore.

Il giorno successivo ripetiamo l'operazione: facciamo bollire il composto per 20 minuti e poi facciamo raffreddare per altre 24 ore. Questo processo andrà ripetuto per circa 4-5 volte, fino a quando la parte liquida dello sciroppo non si sarà ridotta al minimo e le nostre albicocche non saranno ben caramellate.

A questo punto possiamo trasferire le albicocche candite su un piatto di ceramica a raffreddare. Per la conservazione possiamo metterle in vasetti di vetro, da tenere in frigo fino all'utilizzo.