Torta salata con cicorie e fave

Torta salata con cicorie e fave

di Patrizia Laquale, foto di Eleonora Giammarini

Ingredienti

  • 3 patate medie
  • ½ cipolla 1
  • 50 g di cicorie
  • 1 uovo
  • 80 g di grana padano o pecorino
  • 100 g di scamorza affumicata
  • 100 ml di latte
  • Sale
  • Pepe
  • 300 g di fave fresche
  • ½ carota
  • 1 costa di sedano
  • Olio evo
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

 

Procedimento

Rivestire con la pasta sfoglia una teglia del diametro di 20 centimetri. Bucherellare con i rebbi di una forchetta il fondo. Pelare, affettare le patate sottilmente e sbollentarle in acqua bollente salata per 10 minuti, quindi scolarle, adagiarle su carta assorbente e farle raffreddare. Nel frattempo lessare le cicorie, metterle in una ciotola e condirle con olio e sale.

Preparare una mirepoix con sedano, carota e cipolla e farla stufare in un tegame con un filo d’olio, aggiungere le fave fresche, coprire con poca acqua, salare e cuocere a fuoco lento per 30 minuti.

Adagiare le fette di patate sulla base di sfoglia, salarle uniformemente e ricoprirle con le fette di scamorza affumicata, aggiungere le cicorie lesse in uno strato uniforme, cospargere con abbondante formaggio grattugiato e condire con un giro d’olio.

Preparare l’appareil con l’uovo sbattuto, il latte e il resto del formaggio grattugiato. Versarlo sulla torta, chiudere i bordi della sfoglia e infornare a 180 gradi in forno riscaldato, modalità statica per 25 minuti.

Sfornare la torta salata e decorarla con le fave fresche.