Polpette di pane vecchio e uova

Polpette di pane vecchio e uova

di Patrizia Laquale, foto di Eleonora Giammarini

 Tipiche della cucina pugliese, le polpette di “pane vecchio” nascono per consumare il pane raffermo e come vuole la tradizione di possono consumare tuffate in un sugo semplice di pomodoro o consumate semplicemente fritte.

L’antica ricetta prevede che il pane sia ammollato in acqua, oggi per renderle più gustose si può usare il latte.

 

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di pane raffermo
  • Formaggio grattugiato
  • Sale
  • Pepe
  • 2 uova
  • Latte o acqua per l’ammollo del pane
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Olio per frittura

Preparazione

Mettere in ammollo la mollica di pane raffermo nel latte o nell’acqua. Quando risulterà morbido, strizzarlo e unire le uova, aggiungere al composto il prezzemolo e l’aglio tritati, il formaggio, sale e pepe.

Amalgamare tutti gli ingredienti per ottenere un composto omogeneo, quindi formare le polpette dandogli una forma appiattita.

Immergerle nell’olio bollente e cuocerle fino a renderle ben dorate. Scolare dall’olio e farle asciugare su carta da cucina.

Servirle semplici oppure accompagnate da una salsa di pomodoro, se gradita.