Polpette di baccalà

Polpette di baccalà

de “La Locanda del Baccalà”, Salerno

Ingredienti per 12 polpette

  • 400 g di baccalà già dissalato e spinato
  • 20 g di mandorle tritate
  • 10 g di uva sultanina
  • 200 g di pane raffermo
  • 30 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale
  • Pepe nero
  • Prezzemolo tritato
  • Olio evo
  • Vino bianco
  • Pangrattato per la panatura
  • 1 l di olio di semi

Procedimento

In una casseruola con un filo d’olio evo fare rosolare uno spicchio d’aglio in camicia per poi rimuoverlo. Aggiungere il baccalà tagliato a cubetti e sfumare con del vino bianco. A cottura del baccalà, aggiungere uva sultanina e prezzemolo e fare raffreddare il composto. A parte, ammollare la mollica del pane raffermo, strizzarla dall’acqua in eccesso ed unire al composto di baccalà. Aggiungere l’uovo, le mandorle tritate ed il parmigiano reggiano. Aggiustare di sale e pepe. Impastare fino ad ottenere un composto compatto. Qualora risultasse troppo morbido, aggiungere una manciata di pane grattugiato. Formare delle sfere di circa 4 centimetri di diametro e impanare le polpette con del pangrattato.

Friggere in abbondante olio di semi fino a doratura. Asciugare dall’olio in eccesso con carta assorbente. Servire ben calde.

 

 

Testi di Marika Manna

Foto di Francesca Capezzuto e Vincenzo Pellino

Coordinamento grafico ed impaginazione de La BuonaTavola