Danubio salato

Danubio salato

di Patrizia Villani

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 1 patata
  • 100 g di latte
  • 25 g di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 cucchiaio di sale

Per il ripieno

  • 150 g di provola
  • 150 g di prosciutto cotto

Lessate la patata in acqua bollente. Tagliate la provola e il prosciutto cotto a cubetti. Schiacciate la patata ancora calda e riducetela in purea, quindi incorporatela nella farina manitoba in una ciotola. Aggiungete tutti gli altri ingredienti. Sciogliete il lievito nel latte tiepido e aggiungetelo poco alla volta all’impasto, solo a questo punto unite il sale. Mettete il panetto di pasta in un luogo caldo coprendolo con un canovaccio e fatelo lievitare per circa un’ora. Passato il tempo, riprendete la pasta e staccate da essa tante palline di pasta di uguale dimensione. Dovete farne 16.

Spianate con le mani (o con l’aiuto di un matterello) ciascuna pallina, quindi farcitela con un po’ di provola e di prosciutto cotto a dadini. Richiudete bene la pallina, bagnando con dell’acqua i bordi della pasta e procedete fino a farcirle tutte.

Disponetele a cerchio in uno stampo rivestito di carta forno, spennellate con l’uovo e fate lievitare per un’altra ora. Infornate a 180° per circa 30 minuti.