Honey Moon

Honey Moon

di Sara De Marco

 

I cocktail sono spesso basati su distillati ed è importante sapere quanto più possibile sulla loro produzione. Il più noto, il whisky ad esempio è un’acquavite variegata, si diversifica in stile e paese di produzione, per le essenze e i cereali usati e anche dal periodo di invecchiamento. Le categorie sono molte: Scotch whisky, Malt Whisky, Grain Whisky, Blended Whisky, Single Whisky, American Whiskey, Bourbon, Tennessee Whiskey, Irish Whiskey. È difficile capire, senza provare, quale tra i tanti è affine ai nostri gusti.

Innanzitutto spieghiamo che quando è scritto “whisky” – senza “e” – si riferisce a quelli di origine Irlandese/Scozzese; mentre “whiskey” sono quelli americani. Il bourbon (un tipo di whiskey) è un ottimo punto di partenza da cui iniziare. Viene prodotto esclusivamente in America, sei i maggiori stati di produzione della quale il 95% proviene dal Kentucky.

La miscela di cereali che si usa nel processo di distillazione è composta da almeno il 51% di mais e viene invecchiato in botti di rovere nuove. Il metodo di produzione e le materie prime usate conferiscono al Bourbon un sapore solitamente più leggero e più morbido, con sentori di cioccolato e vaniglia rilasciati dalle botti.

Per rendere questo prodotto ancora più appetibile, molti brand, hanno creato delle linee aromatizzate o miscelate con liquori. Per chi ama un retrogusto morbido e dolce sono consigliabili gli Honey Bourbon Whiskey. Perfetti da utilizzare nelle miscelazioni di cocktail.

La ricetta che propongo, non solo è fresca ed estiva, ma prevede l’ultilizzo dei fichi bianchi del Cilento, un prodotto DOP (denominazione di origine protetta). Questi frutti, saporiti e dolci, possono essere gustati in molti modi. In alcune ricette della tradizione campana vengono impiegati come sciroppo ottenuto dalla spremitura dei fichi essiccati e utilizzato come condimento.

Proviamo anche noi a mixare la tradizione cilentana con il bourbon americano: versate in uno shaker tutti gli ingredienti e agitate energicamente. Versate filtrando in un bicchiere da cocktail et voilà... troverete freschezza e un concentrato di sapori straordinari.

 

Ingredienti

  • 4,5 cl di Honey Whisky Jim Beam
  • 2,0 cl di Melassa di fichi
  • 0,5 cl di succo di limone
  • 2 gocce di Angostura